Master “Adolescenti in crisi”

Sono aperte le iscrizioni per la terza edizione del master

Il master si propone di inquadrare le nuove espressioni di disagio adolescenziale secondo una prospettiva evolutiva. Durante il corso verranno forniti prospettive teoriche e strumenti utili alla gestione di situazioni critiche nel lavoro clinico e alla realizzazione di progetti di prevenzione del disagio adolescenziale. Il lavoro clinico prevede un intervento con il preadolescente e l’adolescente rivolto alla promozione del cambiamento sia nell’individuo, sia nel suo contesto di vita, attraverso il sostegno alla formulazione di nuove, più coerenti e più funzionali rappresentazioni di sé, dei conflitti e dei propri compiti di sviluppo.

Durante il percorso verranno proposte diverse modalità di approccio in funzione della tipologia di problema (con particolare attenzione agli aspetti evolutivi) e dei contesti ambientali e relazionali specifici (la famiglia, il gruppo dei pari, la scuola e il lavoro). A partire dalla consapevolezza che un intervento con gli adolescenti e i loro genitori si realizzi in maniera efficace se si realizza in ambiti diversificati, anche al di fuori dei tradizionali luoghi di cura, con tecniche d’intervento non univoche, attraverso una presa in carico multifocale che può coniugare intervento psicologico, lavoro sul contesto e attività volte a rivitalizzare i processi creativi e a riattivare il funzionamento del pensiero dei soggetti coinvolti.

L’obiettivo del master è quello di fornire competenze teoriche e cliniche utili nella valutazione e nel trattamento di preadolescenti, adolescenti, giovani adulti nelle diverse aree che possono ostacolare il percorso di crescita.

DESCRIZIONE

Il master approfondisce tematiche connesse al disagio adolescenziale nella molteplicità delle sue manifestazioni e si propone di fornire strumenti e tecniche utili al lavoro clinico in istituzioni pubbliche e private.

OBIETTIVI

  • Acquisire conoscenze teoriche sulle nuove realtà adolescenziali.
  • Acquisire strumenti preventivi, diagnostici e terapeutici per le specifiche problematiche.
  • Stimolare un’elaborazione critica attraverso il confronto tra le esperienze.

DESTINATARI

Il master è rivolto a professionisti che operano in ambiti clinici, educativi e sociali (psicologi, psicoterapeuti, assistenti sociali, educatori e infermieri) che nella loro attività si trovano a contatto con situazioni di disagio adolescenziale o che intendano approfondire le conoscenze teoriche e pratiche per gestire le diverse problematiche che ostacolano il percorso di crescita dei giovani.

ORGANIZZAZIONE

Il master si svolge in 10 week-end di lezione da ottobre 2018 a luglio 2019:

Sabato 9.30/13.30  – 14.30/18.30

Domenica 9.00/13.00

Per un totale di 120 ore di attività di didattica frontale.

Sono previste inoltre 24 ore di supervisione di casi in date che verranno concordate in corso di svolgimento del master in base alle disponibilità dei corsisti.

Sede delle lezioni: Istituto G. Leopardi – Via Boccalerie, 12, 35139 Padova PD

SUPERVISIONE  E ANALISI DEI CASI

Gli incontri di supervisione prevedono la presentazione e discussione di casi da parte degli iscritti; le esercitazioni possono riguardare la progettazione di interventi di prevenzione e di attività laboratoriali nella pratica clinica.

DIRETTORE

Katia Provantini

COORDINATORI

Eloisa Cavallini: eloisacavallini@hotmail.com

Ilaria Daminato: ilaria.daminato@gmail.com

Serena Ricci: ric.serena@libero.it

DURATA

Ottobre 2018 – Luglio 2019

ATTESTATO E CREDITI ECM

Il master consentirà ai partecipanti l’accreditamento di 50 crediti ECM per il 2018 e 50 per il 2019.

A tutti i corsisti che avranno frequentato le lezioni in aula, partecipato alle supervisioni e affrontato l’esame finale (questionario con domande a risposta multipla), sarà rilasciato l’attestato finale.

COSTO

La quota d’iscrizione al master è di € 2.400 IVA inclusa.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Coloro che intendano iscriversi al master sono pregati di inviare il curriculum vitae all’indirizzo: padova@minotauro.it

I candidati ritenuti idonei saranno ammessi al master secondo l’ordine cronologico di ricezione del curriculum e fino a copertura dei posti disponibili.

NUMERO ISCRITTI

Il numero massimo è di 20 iscritti.

 

PROGRAMMA

Modulo

DataLezione

Docente

1° modulo

20-21 ottobre 2018La prospettiva evolutiva: inquadramento teorico – clinico; gli adolescenti e i contesti di vita odierni.

Il gruppo multiprofessionale e il lavoro di rete

Katia Provantini

 

Anna Arcari

2° modulo10-11 novembre 2018La presa in carico dell’adolescente nelle situazioni di grave disagio

Gustavo Pietropoll Charmet

3° modulo1-2 dicembre 2018Comportamenti trasgressivi e antisociali in adolescenza

Alfio Maggiolini

4° modulo

19-20 gennaio 2019Attacco alla conoscenza e ritiro del pensiero

Lo sportello scolastico e l’intervento nelle istituzioni

Katia Provantini

 

Tania Scodeggio

5° modulo16-17 febbraio 2019Sostegno al ruolo genitoriale in condizioni di emergenza educativa

Davide Comazzi

6° modulo23-24  marzo 2019Internet e le relazioni digitali

Matteo Lancini

7° modulo13-14 aprile 2019Il mito della perfezione nei disturbi del comportamento alimentare

Elena Riva

8° modulo

18-19 maggio 2019Aggredire il corpo: desiderio di morte e tentativo di suicidio in adolescenza

Antonio Piotti

9° modulo15-16 giugno 2019Adolescenti adottivi

Critina Colli

10° modulo13-14 luglio 2019La pratica dei laboratori: il pensiero e l’azione

Alessia Lanzi

Dario Cuccolo

DOCENTI

Katia Provantini

Direttore del master

Psicoterapeuta, esperta in problematiche evolutive con particolare riferimento alle difficoltà scolastiche e dell’apprendimento. Vice presidente della Cooperativa Minotauro, coordina l’équipe Apprendimento e Orientamento del Minotauro, svolge attività formativa rivolta a genitori, docenti, psicologi e operatori dei servizi.
Anna ArcariPsicoterapeuta, coordina e conduce sportelli di ascolto nelle scuole e progetti di rete per la prevenzione della dispersione scolastica. Progetta e realizza attività di formazione e ricerca sul processo d’insegnamento-apprendimento e sull’orientamento scolastico e universitario.
Cristina ColliPsicoterapeuta, responsabile dell’équipe clinica per la fascia d’età 0/13 anni del Centro Clinico Minotauro. Si occupa di problematiche psicologiche legate all’adozione e alle crisi del percorso adottivo ed è inoltre Consulente dei Servizi del Ministero di Grazia e Giustizia per la devianza minorile.
Davide ComazziPsicoterapeuta, svolge attività clinica con adolescenti e adulti. È coordinatore del Consultorio Gratuito della cooperativa. Si occupa di gravi crisi evolutive adolescenziali e di interventi di sostegno al ruolo genitoriale in condizioni di emergenza educativa.
Dario CuccoloPsicopedagogista, psicologo e formatore. Ha messo a punto nel corso di questi anni di lavoro al Minotauro una forma di intervento laboratoriale per le difficoltà di apprendimento scolastico e un intervento domiciliare orientato psicologicamente rivolto ad adolescenti in crisi.
Matteo LanciniPsicoterapeuta. Presidente della Fondazione Minotauro e dell’AGIPPsA (Associazione Gruppi Italiani di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescenza). Insegna “Compiti evolutivi e clinica dell’adolescente e del giovane adulto” presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca ed è docente della Scuola di specializzazione in Psicoterapia psicoanalitica dell’adolescente e del giovane adulto A.R.P.Ad-Minotauro di Milano. All’interno del Minotauro coordina l’équipe Dipendenze tecnologiche.
Alessia LanziPsicoterapeuta. Coordina e conduce laboratori espressivi e creativi individuali e di piccolo gruppo per adolescenti in crisi evolutiva.
Alfio MaggioliniPsicoterapeuta, è docente di Psicologia del ciclo di vita presso l’Università di Milano-Bicocca e direttore della Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica dell’adolescente e del giovane adulto A.R.P.Ad-Minotauro di Milano. Al Minotauro coordina l’equipe di ricerca e intervento sui comportamenti trasgressivi e antisociali e collabora con i Servizi della Giustizia minorile della Lombardia. Conduce inoltre ricerche sui sogni, con una particolare attenzione ai contenuti tipici dei sogni.
Gustavo Pietropolli CharmetPsicoterapeuta e psichiatra, Fondatore dell’Istituto Minotauro di Milano che ha presieduto per oltre venticinque anni. Responsabile del Consultorio Gratuito per Adolescenti del Minotauro, presidente del C.A.F. – Centro Aiuto alla Famiglia in crisi e al bambino maltrattato, direttore clinico del Progetto TEEN Comunità Residenziale e Centro Diurno per preadolescenti e adolescenti, Milano. Direttore Scientifico del Festival della Mente di Sarzana.
Antonio PiottiPsicoterapeuta, insegna Prevenzione delle condotte auto lesive e del tentato suicidio adolescenziale presso la Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica dell’adolescente e del giovane adulto A.R.P.Ad-Minotauro, docente presso l’Istituto per la Clinica dei Legami Sociali di Milano e insegna Filosofia presso il Liceo Agnesi di Milano. È impegnato nel trattamento delle crisi scolastiche, del ritiro sociale e nella prevenzione di gravi comportamenti autolesivi.
Elena RivaPsicoterapeuta dell’adolescenza e psicoanalista SPI, coordina l’équipe sui disturbi del comportamento alimentare e dell’immagine corporea presso l’Istituto Minotauro di Milano. Insegna presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia psicoanalitica dell’adolescente e del giovane adulto A.R.P.Ad-Minotauro.
Tania ScodeggioPsicoterapeuta, vice presidente della Fondazione Minotauro, ha partecipato alla realizzazione di progetti di ricerca e prevenzione del disagio adolescenziale. Ha gestito spazi di ascolto e counselling individuale e di gruppo all’interno delle scuole. È cultore della materia per il corso “Compiti evolutivi e clinica dell’adolescente e del giovane adulto” presso l’Università Milano – Bicocca.