Adolescenti nuovissimi: crisi evolutive, ritiro sociale e rischio autolesivo

0

L’adolescenza contemporanea sembra caratterizzarsi attraverso una forma di narcisismo che vede nella ricerca esasperata dell’ammirazione e del riconoscimento sociale da parte dei pari e della rete l’obiettivo fondamentale del processo evolutivo. In questa logica quello che spesso genera problemi è il rapporto con il proprio Sé corporeo, con quella parte dell’adolescente che, goffa e impacciata, non sembra adeguarsi ai dettami dell’idealizzazione immaginaria. È proprio il corpo allora a divenire qualcosa di inaccettabile, la fonte di una vergogna insostenibile che spinge a nascondersi, ferirsi, uccidersi.
Chi si nasconde lo fa perché ha scoperto che lo sguardo degli altri gli è divenuto insopportabile, smette perciò di andare a scuola, di frequentare gli amici, di uscire di casa. Si chiude nella sua stanza e, in molti casi, si relaziona solo attraverso la rete cui rimane connesso per diverse ore al giorno.

La cooperativa EOS, in collaborazione con l’Istituto Minotauro di Milano che da trentacinque anni si occupa della crisi evolutiva in adolescenza propone un corso di formazione estivo (summer school) rivolto a tutti coloro che si occupano di giovani (insegnanti, psicologi, psichiatri, operatori della salute) che ha lo scopo di permettere ai partecipanti di conoscere le problematiche connesse alla crisi del corpo in adolescenza e le modalità con le quali è possibile affrontarle. L’obiettivo è perciò quello di facilitare la creazione di equipe di operatori competenti che possano porsi come punti di riferimento nel loro territorio di appartenenza.

Obiettivi:
• Conoscenza delle dinamiche dell‘adolescenza contemporanea
• Conoscenza degli elementi di crisi relativi allo sviluppo adolescenziale e alle nuove sofferenze
• Potenziamento delle capacità di ascolto e presa in carico della crisi in adolescenza
• Acquisizione delle tecniche di trattamento relative alle specificità delle crisi in adolescenza (ritiro sociale, cutting, rischio suicidale)

 

Programma
Il corso prevede 60 ore di formazione con relatori del Centro Minotauro di Milano.

PRIMO INCONTRO: La teoria dei codici di Franco Fornari come chiave per affrontare il tema delle dinamiche psichiche della contemporaneità.
La teoria coinemica di Franco Fornari: Il codice maschile e quello materno; il codice paterno e quello femminile. La funzione del codice dei fratelli. Pulsione di vita
e pulsione di morte. Illustrazione teorica e casi clinici. La nozione di normalità e di patologia. La simbolizzazione degli affetti.
22.07.2019 dalle ore 10.00 – 13.00 e dalle ore 14.00 – 18.00
Relatore: Antonio Piotti

SECONDO INCONTRO: La teoria dei compiti evolutivi nell‘adolescenza contemporanea.
La teoria dei compiti evolutivi in relazione ai codici. La difficile mentalizzazione del corpo in adolescenza. La costruzione di un sé sociale nell’incontro col codice
dei fratelli. Etica dell’adolescente vs. etica dell’adulto. Dialettica dell’autonomia tra dipendenza e indipendenza.
23.07.2019 dalle ore 09.00 – 12.00 e dalle ore 13.00 – 18.00
Relatore: Gustavo Pietropolli Charmet

TERZO INCONTRO: Ferirsi e morire. Quando un adolescente incontra la morte.
Aggredire il corpo. Nosografia della suicidalità: relazione fra rischio suicidale e campo narcisistico. Il desiderio di morte in adolescenza. Tagliarsi, ferirsi, mettersi
a rischio. Fare i conti con la vergogna. Parlare della morte con gli adolescenti. La clinica dell’adolescente autolesionista.
24.07.2019 dalle ore 09.00 – 12.00 e dalle ore 13.00 – 18.00
Relatore: Antonio Piotti

SERATA INFORMATIVA per la popolazione ed accreditata per profili sanitari.Madri e padri nella società narcisistica
25.07.2019 dalle ore 17.00 – 20.00
Relatore: Antonio Piotti

QUARTO INCONTRO: Gli adolescenti e la rete. Gli effetti dell’immaginario virtuale sull’adolescenza contemporanea.
Gli adolescenti e la rete: gli effetti dell’immaginario virtuale nella contemporaneità.
Relazioni e sessualità nel mondo virtuale. Solitudine e iperconnessione. La ricerca di riconoscimento, la caduta delle barriere etiche.
26.08.2019 dalle ore 09.00 – 12.00 e dalle ore 13.00 – 18.00
Relatore: Antonio Piotti

QUINTO INCONTRO: La presa in carico e il trattamento dei ragazzi in ritiro sociale
Il ritiro sociale in adolescenza. La dinamica del ritiro. La vita del ritirato sociale.
Tecniche del trattamento: l’incontro col ritirato, la clinica, il lavoro con i genitori, il rientro nel contesto sociale.
27.08.2019 dalle ore 09.00 – 12.00 e dalle ore 13.00 – 18.00
Relatore: Matteo Lancini

SESTO INCONTRO: La formazione scolastica e i nuovi adolescenti: il percorso di formazione dei ritirati sociali.
La formazione degli adolescenti contemporanei. L’incontro col sapere. Forme di apprendimento. Trasformazioni della scolarizzazione. La scuola e il ritiro sociale
28.08.2019 dalle ore 09.00 – 12.00 e dalle ore 13.00 – 18.00
Relatrice: Katia Provantini

CONVEGNO INTERNAZIONALE per i profili sanitari, politiche sociali, scuola e della formazione professionale.

Suicidio nella zona alpina – Come sopravvivono i nostri giovani –
Esperienze dopo il primo convegno del 2018
29.08.2019 dalle ore 10.00 – 17.00

Presentazione della situazione internazionale
Introduzione nel convegno con il contributo dei responsabili scientifici della manifestazione e dei rappresentanti scientifici di EAAD – Alleanza Europea
contro la depressione, sezione di Bolzano, Roger Pycha e Sabine Cago
• Relazione di Ulrich Hegerl
››Prevenzione al suicidio nelle persone giovani: quali obiettivi sta perseguendo attualmente l’Europa?
››Risultati inerenti dei progetti di successo nell’ambito della Alleanza Europea contro la Depressione, nel campo specifico della prevenzione del suicidio
nei giovani
››Quali sono i fenomeni preoccupanti da tenere sotto l’occhio con maggiore osservanza in futuro?
• Discussione e domande di approfondimento
• Relazione di Christian Haring e Raphaela Banzer
Cosa ci serve per avere successo nella prevenzione del suicidio?
Applicazione/realizzazione della prevenzione al suicidio nel sistema scolastico del Tirolo/Austria (Youth Aware fror Health/YAM – debolezze/problematiche,
successi, visioni
• Presentazione della situazione a livello nazionale, con l’illustrazione di esempi concreti per l’Alto Adige
• Relazione di Antonio Piotti
Comportamenti a rischio nei giovani
• Relazione di Paola Taufer
Genitori, scuola e il figlio/allievo: un triangolo non sempre equilatero
• Tavola rotonda con relatori, genitori e vari rappresentanti dei membri di rete, provenienti dalla sanità, dai media, dalla scuola e dal settore

Quota di iscrizione
• Il costo di un modulo di tre incontri è di 450,00 € + IVA
• Il costo dei due moduli di sei incontri in totale è di 750,00 €+ IVA
• Il costo del modulo 1 di tre incontri con serata informativa del 25.07.19, è di 450,00 € + IVA
• Il costo del modulo 2 di tre incontri
con convegno internazionale del 29.08.19, è di 475,00 € + IVA
• Il costo di due singoli incontri è di 310,00 € + IVA
• Il costo per la frequentazione della serata informativa del 25.07.19, è di 20,00 €
• Il costo per la frequentazione del convegno internazionale del 29.08.19, è di 35,00 €
Sono previsti crediti formativi ECM e attestati di partecipazione per ogni incontro, la
serata informativa e il convegno internazionale.

Per informazioni di contenuto:
EOS Accademia – Formazione ed istruzione
Via Rencio 42, 39100 Bolzano
Tel. 0471 188 96 60 o 331 883 90 57 – Ulrich Seitz
L’iscrizione è possibile direttamente sul sito web
https://eos-cooperativa.bz/accademia/ o attraverso apposito modulo

Scarica la brochure

Share.

Comments are closed.