L’attuale emergenza sanitaria chiede alle famiglie una prolungata permanenza a casa che inevitabilmente riduce le distanze tra i suoi membri. Rinegoziare spazi di autonomia è un compito complesso che può aumentare il livello di conflittualità. Questa condizione può essere particolarmente difficile per i genitori che si trovano con figli adolescenti che hanno già manifestato problemi di comportamento, con minacce e con violenza e che in qualche caso possono aver portato anche a denunce penali.
Una situazione particolare è quella dei figli adottivi, in cui queste dinamiche possono essere particolarmente difficili.

Il Minotauro, nell’ambito di un progetto che vede come capofila l’ASST Fatebenefratelli-Sacco, offre ai genitori consulenze telefoniche o via Skype, per le situazioni di violenza agita dai figli nei confronti dei genitori, anche esitate in una denuncia, ed alle famiglie adottive. I colloqui sono gratuiti per i residenti in Lombardia grazie ad un finanziamento della Regione, e saranno tenuti dagli psicoterapeuti Alfio Maggiolini, Virginia Suigo e Micol Trezzi.

Per fissare un appuntamento contattare: minotauro@minotauro.it