È stato pubblicato il nuovo libro curato da Elena Rosci “Giovani adulti. Nuovi modi di essere e apparire”, edito da Franco Angeli.

L’età del “giovane adulto”, che va dai 19 ai 35 anni, è un intervallo esistenziale in cui si è chiamati a un importante sforzo di adattamento alla realtà sul versante personale e sociale. Nell’incontro con la concretezza delle richieste del mondo esterno, il giovane adulto rivela l’adeguatezza delle proprie risorse o, viceversa, la loro esiguità.
Solo negli ultimi decenni si è cercato di definirne dal punto di vista psicologico e psicoanalitico le caratteristiche, come è avvenuto in passato per il bambino e l’adolescente, individuandone i compiti evolutivi prevalenti e la specificità del trattamento clinico a livello teorico e tecnico. I giovani adulti devono scoprire e sperimentare nel palcoscenico della vita nuovi modi di essere e di apparire nella costruzione della loro identità sociale e nella definizione del proprio Sé. In queste prime esperienze di vita adulta si può stagliare il profilo di un Io sufficientemente forte e disposto all’esplorazione, oppure labile, statico e incerto, a seconda dell’esito dell’elaborazione della dimensione generativa, nelle relazioni d’amore e nel progetto professionale.
Nel libro, frutto del confronto ventennale dei terapeuti dell’équipe del giovane adulto del Minotauro di Milano, vengono approfondite alcune tematiche specifiche di questa fase evolutiva, come il blocco negli studi universitari, il dilemma di fronte al desiderio procreativo, le fatiche nella costruzione della relazione di coppia, la difficile separazione dalla famiglia d’origine – che può esprimersi in modi più o meno sofferti e patologici, dal blocco separativo alla violenza nei confronti dei genitori – fino alla descrizione di situazioni del tutto particolari, come quella dei giovani adulti homeless, apparentemente smarriti nel loro percorso di crescita.
Nel lavoro clinico lo psicoterapeuta s’impegna nel valutare i quadri psicopatologici in relazione agli esiti degli snodi evolutivi precedenti, così da promuovere equilibri più adattivi e funzionali al processo di crescita. È in quest’ottica che il testo vuole proporre uno sguardo aggiornato su questa fascia d’età.

Maggiori info

INDICE

Elena Rosci, Introduzione
Secondo Giacobbi, 
La teoria e la tecnica del trattamento
Elena Rosci, 
La maternità sognata
Simona Rivolta, 
I nuovi stili dell’amore giovane
Mauro Di Lorenzo, 
Il blocco universitario
Silvia Lo Vetere, Simona Rivolta, 
Le crescite apparenti
Federico Lupo Trevisan, 
La vita fuori: i giovani senza dimora
Virginia Suigo, 
I tiranni domestici
Cristina Colli, 
Il giovane adulto adottivo
Riccardo Calandra, 
I giovani psicoterapeuti